La Sardegna è la prima regione Bianca

La regione Sardegna la prima regione Italiana a diventare zona bianca, dopo un anno di emergenza.

Le misure di contenimento da lunedì saranno pertanto minime, più che altro dettate da obblighi di prevenzione come l’uso della mascherina.

Non sarà un “liberi tutti”,  ma una graduale apertura che porti bar, ristoranti, cinema, palestre, piscine a riaprire senza alcun limite.La regione Sardegna possiede un indice RT basso, il più basso della Nazione

La regione Sardegna possiede un indice RT basso, il più basso della Nazione.

e ritorna terra dei sogni, anche e specialmente in periodo di Covid. E’ infatti la prima regione Italiana a diventare zona bianca, dopo un anno di emergenza. Le misure di contenimento da lunedì saranno pertanto minime, più che altro dettate da obblighi di prevenzione come l’uso della mascherina. Pare si voglia evitare un improvviso “liberi tutti”, prediligendo una graduale apertura che porti bar, ristoranti, cinema, palestre, piscine ect. a riaprire senza alcun limite.

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato oggi l’ordinanza, in quanto la Regione Sardegna per la terza settimana consecutiva l’Rt è stato il più basso in Italia (0.68) con 29,47 casi per 100.000 abitanti.

Addirittura l’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale ha rilevato soli 70 nuovi casi, con un tasso di positività sceso all’ 1,7%. I decessi ieri son stati cinque, ma sono calati sotto i 250 i posti letto occupati da pazienti Covid.

Tra i cittadini emerge la preoccupazione, specialmente sui social, dell’arrivo in Sardegna di connazionali nelle seconde case “in fuga” dalle zone con restrizioni come avvenuto un anno fa, e il fatto che questo possa avvenire senza controlli e dunque con il rischio che venga a modificarsi la situazione epidemiologica.

Gianni Carra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *