HOMESPORT

IMMERITATA SCONFITTA DEL LI PUNTI AD ARBUS

Il Li Punti ha giocato fino ad ora 4 partite ufficiali, 2 vinte in casa e due sconfitte in trasferta immeritate, la prima nel ritorno di Coppa Italia contro il Bosa, con un goal al 90° su una punizione di 35 metri, dopo aver colpito due legni, ed oggi nella trasferta di Arbus, con un goal nel finale su un netto fallo sul portiere Cherchi.

E’ stata una bella partita quella di oggi con due squadre che hanno giocato a viso aperto per i tre punti.

Dopo un inizio equilibrato, il Li Punti si è fatto pericoloso con un colpo di testa di Delrio che colpiva il pallone mandandolo sopra la traversa, replicava Scioni per la squadra di casa, con un gran tiro da fuori area, ma si opponeva alla grande Cherchi.

Nulla ha potuto il portiere sassarese al 37°  quando su un tiro di D’agostino la deviazione dell’incolpevole Sau lo spiazzava.

La ripresa vedeva un Li Punti voglioso di rimontare, ed in 3 minuti ribaltava la partita, prima con Delrio, che ribatteva in goal una punizione di Usai, con uno strepitoso goal di Altea, che si involava solitario e insaccava all’angolo opposto del portiere.

Ma l’Arbus non si arrendeva e con una bella azione corale Scioni riportava in equilibrio la partita. Il Li Punti con Altea colpiva la traversa con un gran tiro da fuori area, e a pochi minuti dalla fine Viani regalava i tre punti alla squadra di casa, ma dopo una evidente carica sul portiere.

Arrabbiata tutta la dirigenza dopo la partita un match dove il pareggio era forse il risultato più giusto, ma lascia l’amaro in bocca per aver lasciato dei punti sul campo di Arbus.

Ora bisogna dimenticare in fretta e pensare al match casalingo di domenica prossima contro il Porto Rotondo, che sicuramente arriverà agguerrito alla ricerca del primo punto in campionato.

Gianni Carra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *