HOMESPORT

Il Luogosanto beffato al 90° dal Porto Torres

Ennesima beffa stagionale per il Luogosanto che oggi al 90° è stato raggiunto dal Porto Torres quando assaporava una vittoria meritata.

Il Luogosanto deve recriminare di non aver chiuso prima la partita e di aver subito due ingiustizie arbitrali, una clamorosa per un goal annullato per un fuorigioco inesistente e con la giustificazione del guardalinee di aver avuto il sole contro, mentre un calcio di rigore netto ha quasi dello scandaloso.

La partita iniziava con un errore di Antonio Secchi che a due passi dalla porta non riusciva ad insaccare di testa, al 12° era Cosseddu che calciava fuori una grande occasione da goal, al 33° il Porto Torres passava in vantaggio con uno sfortunato autogol di Pilo, ma dopo due minuti il Luogosanto pareggiava con un bel sinistro di Antonio Secchi.

La ripresa vedeva le squadre affrontarsi nella. zona centrale del campo, al 24° Truddaiu sventava un azione pericolosa del Porto Torres, al 32° Degortes portava in vantaggio il Luogosanto con un gran tiro che superava il portiere Vassallo.

Quando sembrava di aver raggiunto la vittoria Leoni regalava il goal de pareggio al Porto Torres.

Sabato prossimo il Luogosanto giocherà in trasferta a Sennori.

Gianni Carra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *