MILAN L’ANNO ZERO CINESE

Molti tifosi, opinionisti e giornalisti, dovranno, almeno fino ad ora, ricredersi sulla nuova proprietà, ma sopratutto dirigenza del nuovo Milan.

Non passa giorno di un nuovo acquisto, e quando viene presentato il nuovo giocatore, si parte all’attacco di un’altro giocatore.

Acquisti impensabili fino a qualche mese fà, Bonucci, Biglia e Calhanoglu, sono tre pedine “Top”, sopratutto per il nostro campionato, ma una programmazione mirata, su questo mercato, non la si vedeva da oltre 10 anni.

Ora, come dice Fassone, manca la ciliegina, ed oltre a Kalinic, Belotti potrebbe essere il futuro bomber di questo nuovo Milan.

Ora tutti gli occhi saranno per Montella, dopo lo scorso campionato, dove non aveva niente da perdere, quest’anno il minimo obiettivo, è il quarto posto, ma è veramente difficile non arrivarci, anche perchè le avversarie, fino ad ora, non si stanno rafforzando, anzi qualcuna tende ad indebolirsi.

Ma una formazione con DONNARUMMA, ROMAGNOLI, BONUCCI, MUSACCHIO, CONTI, RODRIGUEZ, BIGLIA, KESSIE, BONAVENTURA, CALHANOGLOU, BELOTTI, per un 3-5-2, con una super panchina, che sarebbero tutti titolari del Milan dello scorso anno, non può pensare di non puntare a giocarsi il campionato.

Gianni Carra